Impianto di riciclaggio batterie

  • Homepage
  • Impianto di riciclaggio batterie
  • Impianto di riciclaggio batterie L’unità di riciclaggio per batterie al piombo-acido più moderna d’Europa

    SUNLIGHT Recycling è il ramo per il riciclaggio delle batterie al piombo-acido di SYSTEMS SUNLIGHT S.A., che opera l’unità di riciclaggio per batterie al piombo-acido più moderna d’Europa, con certificazione del Sistema comunitario di ecogestione e audit (EMAS).

    Inoltre, l’impianto di riciclaggio è dotato di certificazioni per l’implementazione dei sistemi di gestione per l’ambiente (ISO 14001:2004), qualità (ISO 9001:2008) salute e sicurezza sul luogo di lavoro (BS OHSAS 18001:2007).

    L’impianto di riciclaggio sorge su un terreno di 4,2 ettari nella Zona industriale di Komotini (Tracia, Grecia). Tutte le operazioni delle strutture sono pienamente conformi alla legislazione ellenica ed europea, garantendo così i massimi standard di qualità, sicurezza e ambientali. SUNLIGHT Recycling è in grado di riciclare 25.000 tonnellate di batterie esauste all’anno e produrre 16.500 tonnellate di leghe di piombo e di piombo di elevata purezza. SUNLIGHT Recycling ha incorporato il primo approccio olistico al riciclaggio delle batterie al piombo-acido in Grecia, in quanto copre l’intero ciclo di riciclaggio; ovvero, la raccolta di batterie esauste (usate), il loro riciclaggio basato su norme internazionali di qualità e l’uso di materiali riciclati per la produzione di nuove batterie in Grecia da parte di SYSTEMS SUNLIGHT.

    SUNLIGHT promuove l’economia circolare creando molteplici benefici finanziari e ambientali, a livello locale e nazionale.

    Tecnologia d’avanguardia

    Per la costruzione e l’implementazione, SUNLIGHT Recycling, ha formato una collaborazione strategica con Engitec, leader mondiale nel campo dell’ingegneria, approvvigionamento, costruzione e operazione di impianti di riciclaggio per batterie al piombo-acido. Questa collaborazione ha garantito una qualità senza pari nella progettazione dell’impianto, nella costruzione dell’attrezzatura e nei materiali recuperati. Il processo produttivo dell’impianto è stato creato utilizzando tecnologia d’avanguardia, che garantisce le massime prestazioni ambientali. In particolare:

    • nessuno scarico di liquidi (Zero Liquid Discharge -ZLD) nell’ambiente, utilizzando sistemi a circuito chiuso ad acqua
    • nessuno scarico di elettroliti (acido) grazie al processo di neutralizzazione dell’acido e alla sua conversione in sale industriale di alta qualità (solfato di sodio)
    • nessun inquinamento atmosferico grazie all’implementazione di un sistema avanzato di controllo e riduzione dell’inquinamento atmosferico che riduce al minimo le emissioni di SO2 (anidride solforosa)
    • riduzione al minimo (<5%) dei rifiuti solidi pericolosi (scorie) eseguendo un alto grado di separazione dei componenti della batteria e dei prodotti chimici
    • eliminazione delle emissioni di piombo mentre si ottiene il massimo recupero di metallo attraverso l’uso di sistemi avanzati di filtrazione dell’aria che garantiscono la massima cattura della polvere
    • riduzione al minimo dei rifiuti solidi, attraverso l’uso della tecnologia innovativa di desolforazione