P. Germanos: Il fondatore di Olympia

  • Homepage
  • P. Germanos: Il fondatore di Olympia
  • Panos Germanos, il fondatore di Olympia, si distingue per l’intuito e per la sua capacità di prevedere possibilità di affari. Sin dall’inizio delle attività ha incoraggiato uno spirito di autonomia imprenditoriale nei suoi partner del Gruppo Olympia, creando attività commerciali indipendenti, libere da vincoli o dipendenze. Allo stesso tempo, ha trasmesso la sua personale visione dello sviluppo aziendale e dell’etica aziendale ai suoi partner, creando un Gruppo moderno, solido dal punto di vista finanziario e disciplinato da una ferma responsabilità aziendale. Con questa filosofia, egli garantisce che il futuro del Gruppo Olympia sia indipendente e ancor più dinamico, rendendo la transizione verso la nuova era facile, creativa e di successo.

    Panos Germanos è originario di Milies, nel Peloponneso. Ha iniziato a lavorare in giovane età, mentre proseguiva gli studi universitari e si è laureato presso il Dipartimento di Economia della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Atene.

    Si è presto rivolto al settore tecnologico, poiché il suo istinto imprenditoriale lo portò a prevedere gli sviluppi e il futuro. Ha ricoperto così posizioni chiave nelle aziende di Union Carbide – UCAR.

    Nel 1980, entrò nel campo imprenditoriale, aprendo il primo negozio GERMANOS nel centro di Atene, che inizialmente vendeva batterie. Attraverso importanti accordi e cooperazioni, ha trasformato l’azienda in una storia di successo unica, vincendo la scommessa con se stesso. Fino al 2006 aveva creato la più grande rete di vendita di telefonia mobile nel sud-est Europa, con oltre 5.000 dipendenti e oltre 1.000 negozi in sette paesi (Grecia, Cipro, Bulgaria, Polonia, Romania e Macedonia del Nord).

    L’acquisizione del complesso industriale di SUNLIGHT è stato un punto cruciale della sua carriera. Prevedendo le opportunità di investimento con rendimenti elevati, ha acquisito una quota in una società di telefonia mobile in Uzbekistan, che ha poi venduto nel 2006.

    Il 2006 è stato un anno decisivo per Panos Germanos. Le sue decisioni e cooperazioni strategiche lo hanno portato a costituire la società OLYMPIA, che oggi è un Global Investment Group presente in 10 paesi, che funge da hub principale per otto operazioni commerciali autonome.

    Agli inizi dello stesso anno, ha venduto la sua quota in Hellenic Duty Free Shops e il fiore all’occhiello del gruppo, la rete di negozi GERMANOS. La vendita dei negozi GERMANOS a Cosmote è stata il più grande accordo commerciale che si sarebbe svolto negli ultimi anni tra due società completamente greche quotate alla Borsa di Atene, trasformando il mercato delle telecomunicazioni.

    Oggigiorno, il Gruppo OLYMPIA comprende: a) la catena Public, con 53 negozi di tecnologia e intrattenimento in Grecia e a Cipro, b) la società SYSTEMS SUNLIGHT, che si è evoluta in una delle più potenti compagnie greche di esportazione, presente in quattro paesi e leader a livello europeo e globale, c) WESTNET, una società leader nella distribuzione di prodotti tecnologici e presente in due paesi, e d) la società di private equity Tollerton Investments Ltd, che si concentra sul mercato europeo delle telecomunicazioni e che opera da Cipro.
    Il Gruppo detiene inoltre azioni di SoftOne e METIS. SoftOne sviluppa software aziendale e opera in quattro paesi e METIS è specializzata nello sviluppo di software per il trasporto marittimo internazionale.

    Il Gruppo Olympia vanta inoltre una forte presenza sul mercato polacco – tramite la compagnia di telefonia mobile PLAY, già l’operatore numero uno in termini di abbonati– e in Europa del Nord (Finlandia, Svezia, Estonia e Polonia), tramite la AASA, fornitore di credito al consumo. Al termine del 2017 il Gruppo Olympia, congiuntamente a VNK Capital, ha annunciato l’acquisizione di una partecipazione in Lamda Development.